Benvenuti nei suoni del Drum Circle del Friuli Venezia Giulia                

 Mentre suoniamo ci regaliamo un "massaggio" ritmico ed un rilascio emozionale.

 

 

 

"Non si può mettere la musica dentro le persone però si può aiutarle a tirarla fuori"

Kalani

 

 

Il Drum Circle

...un evento in cui fare-musica in comune, in cui le persone

siedono o stanno in piedi in cerchio mentre dialogano suonando

percussioni di tutto il mondo.Il cerchio di tamburi, simbolo

concreto di unione, armonia e completezza, è un antichissimo

rituale che affonda le sue radici nelle pratiche ancestrali

delle comunità e delle attuali realtà multiculturali.

...le persone suonano ritmi creati sul momento.

...nel Drum Circle non ci sono spettatori. Ciascuno è

parte del momento creativo.

E’ un’esperienza mirata al benessere individuale e

alla rigenerazione collettiva, attraverso il beneficio apportato

dalla tecnica della ritmoterapia.

Per parteciparvi non servono alcune abilità musicali.

...il Drum Circle è una pulsazione che conduce grandi e

piccoli alla ricerca di un percorso armonico personale

all’interno di quello comune, favorendo anche l’inclusione e

l’integrazione sociale.

Il numero dei partecipanti può variare da un numero esiguo

di suonatori fino a un centinaio di persone e può includere

gente di ogni età.

Lo scopo principale è ricercare una voce nuova in un linguaggio

inusuale e divertente.

...uno spazio libero: non c’è pubblico, perché tutti sono parte

del battito musicale; non esiste il giusto e lo sbagliato;

...un facilator (facilitatore), conduce questo coinvolgente

evento ritmico dal centro del cerchio, come un direttore

d’orchestra, creando un senso di comunità ed espandendo

il senso di unità e coesione.

“Mono no aware” è un concetto che esprime una forte partecipazione emotiva nei confronti della vita umana e della bellezza della natura; rappresenta una vasta gamma di significati: emozione, malinconia, ammirazione, turbamento d’animo. Il suo corrispettivo italiano potrebbe essere «pathos» oppure «partecipazione emotiva alle cose», con una conseguente sensazione nostalgica legata al suo incessante mutamento: «Mentre parliamo il tempo è già in fuga, come se provasse invidia di noi. Afferra la giornata sperando il meno possibile nel domani».

 

Trenta tracce, frammenti musicali, ognuno di questi con la consapevolezza (mono-no) di essere un’espressione di emozioni che cercano un proprio sbocco, dei suoni da condividere.

 

Pensato, elaborato, manipolato e realizzato da Stefano Andreutti.

Un grazie a tutti e alle cose presenti. All’interno delle tracce audio troverete diversi suoni, voci e strumenti che fanno parte della storia della vita.

Master: Recording Studio di Massimo Passon - Udine

 

Disponibile in formato digitale sulle piattaforme musicali: Spotify, Napster, iTunes, Claro Musica, Deezer, Apple Music, Amazon, Tik Tok/Resso, Tidal, Pandora, KKBox, Google Play / You Tube ecc...

S(U)ONO, è un progetto per un laboratorio dedicato al “suono” e alle diverse sfaccettature che utilizzando vari strumenti, oggetti e materiali si possono creare. Lo scopo e quello di vivere in prima persona delle esperienze multisensoriali del suono, avvicinare i ragazzi agli oggetti sonori e agli strumenti musicali ed etnici dei vari continenti. Far scoprire ai singoli partecipanti che ogni “cosa” può essere musicale, valorizzando le qualità espressive e comunicative. La prima parola chiave del percorso é “sperimentazione”: sperimentare le diverse possibilità di produzione del suono, sperimentare timbri e sonorità diversi, utilizzando strumenti, il proprio corpo ed anche la voce. La seconda parola chiave é “stimolazione”: stimolare la coordinazione oculo-manuale, la conoscenza del potenziale timbrico degli oggetti, la capacità di eseguire delle sequenze ritmiche. 

Amici con il Tamburo

Amici con il Tamburo 2020: Scuola primaria Zardini (Udine) - Scuola primaria Carducci (Udine) - Scuola primaria San Domenico (Udine) - Scuuola primaria Zorutti (Udine)

Il Drum Circle per le scuole, bambini e ragazzi.

Drum Circle per le aziende.

Stampa Stampa | Mappa del sito
La Percussiva di Stefano Andreutti P.IVA 02913900300 C.F. NDRSFN59A14Z306Z email: s.andreutti@libero.it - mobil 3349156314